Dietro l'app si nasconde il pediatra

Dietro l'app si nasconde il pediatra

Condividi su facebook Tweet questo articolo Condividi su google plus

iPediatric è un'applicazione smartphone per mamme e papà che si prende cura del bambino fino a un anno di età. L'app è made in Spain; il contenuto medico è stato infatti elaborato da tre prestigiosi medici specialisti dell’Hospital Sant Joan de Deu di Barcellona.

Con questa app è possibile controllare la salute del bambino, la sua crescita, il suo sviluppo e registra i suoi progressi che mamma e papà possono condividere attraverso le reti sociali. Un esempio: se il bambino si ammala o ha sintomi di difficile interpretazione, iPediatric può essere uno strumento utile subito per orientare i genitori sul cosa fare. Alla voce "Consulenza" vengono individuati più di 80 sintomi. La struttura si basa sul sistema di selezione dei servizi di pronto soccorso degli ospedali. Inizialmente suggerisce una serie di domande per sapere se si tratta di sintomi gravi per cui i genitori dovrebbero richiedere un’assistenza medica immediata. La consulenza data viene fornita in base all’età del bambino: neonato, da 1 a 3 mesi, da 3 a 12 mesi. Al termine si accendono le luci del semaforo: rosso per i casi che richiedono un controllo medico immediato, giallo per quelli in cui viene consigliata una visita pediatrica entro le 24 ore e verde per quelli che non sono rilevanti.

L'app è composta poi da un dizionario che fornisce la descrizione di circa 125 malattie più frequenti nei bambini e suggerisce il trattamento da seguire.

Per avere informazioni e notizie utli sulla crescita del proprio figlio, va attivata la registrazione di uno o più bambini, fornendo alcuni dati obbligatori, affinché l’applicazione funzioni al meglio. La scheda permette l’inserzione di una foto che può servire da diario. In più, se vengono introdotti regolarmente i dati di peso e lunghezza del bambino, iPediatric disegna automaticamente una sua curva di crescita nei grafici dell’Organizzazione mondiale della sanità, permettendone il controllo. L'app fornisce anche la lista cronologica delle mete dello sviluppo psicomotorio che il bambino deve raggiungere nel primo anno di età, suggerendo i controlli pediatrici e le vaccinazioni. Collegandosi al calendario iPhone, si ricevono avvisi sui progressi futuri e allerte rispetto a possibili ritardi. Le mete raggiunte si possono condividere nelle reti sociali o per posta elettronica.

Foto derivata da questa foto
Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. Mamme 2.0 la guida per le mamme tra figli, lavoro e tecnologia non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.
Esprimi il tuo giudizio via Social Network

Lascia un commento