Il calcolo della fertilità femminile

Il calcolo della fertilità femminile

Condividi su facebook Tweet questo articolo Condividi su google plus

Come si può fare il calcolo della fertilità femminile per poter capire quali sono i giorni in cui abbiamo maggiori possibilità di rimanere in dolce attesa? Ecco come fare per effettuare un calcolo il più possibile preciso.

Per poter capire quali sono i giorni più fertili del nostro ciclo e magari rimanere incinta, se stiamo cercando un bambino, basta effettuare un semplice calcolo.

Meglio se il ciclo è regolare, cercando così di capire i giorni dell'ovulazione attraverso i segnali inviati dal nostro corpo. Ci sono anche comodi strumenti per il calcolo della temperatura basale che aumenta proprio a ridosso dell'ovulazione, periodo con maggiori speranze di rimanere incinta, come il muco cervicale,

Per calcolare quindi la data dell'ovulazione bisogna seguire queste indicazioni: un ciclo standard dura 28 giorni, l'ovulazione si verifica al 14° giorno, ma diversa è la situazione se il ciclo è più lungo o più corto. Per poter calcolare i giorni più fertili, bisognerà sottrarre 14 giorni alla durata totale del ciclo medio.

È bene tenere un diario o calendario dove appuntare le mestruazioni, segnando data di comparsa e calcolando quanti giorni intercorrono tra un ciclo e l'altro. Altra cosa importante per chi desidera rimanere incinta è saper cogliere i segnali che vi manda il vostro corpo nella fase delicata dell'ovulazione (come gonfiori addominali, leggero dolore alle ovaie o al seno, perdite intime).

Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. Mamme 2.0 la guida per le mamme tra figli, lavoro e tecnologia non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.
Esprimi il tuo giudizio via Social Network

Lascia un commento