Moda e beauty si tingono di "rosa" per la ricerca e prevenzione dei tumori al seno

Moda e beauty si tingono di

Condividi su facebook Tweet questo articolo Condividi su google plus

Ottobre è il "mese rosa" per la prevenzione del tumore al seno, così anche moda e beauty, mondi popolati da donne, si sono schierate in prima linea nella lotta contro il cancro al seno tingendo di rosa varie iniziative. Noi della redazione di Mammeduepuntozero ci uniamo a questo coro di voci per sottolineare l'importanza della prevenzione, a sostegno della Campagna Nastro Rosa 2014, organizzata da Lilt insieme a Estée Lauder Italia, che in questa edizione ha per madrina l’attrice Nicoletta Romanoff.

Durante questo mese, in particolare, varie etichette di moda stanno promuovendo iniziative e prodotti speciali. Kit di bellezza sono stati realizzati appositamente per devolvere alla Lilt parte del ricavato, così come l'anello e il pendente a forma di cuore in oro rosa facenti parte della collezione Amore di una nota maison di gioielleria.

Vari marchi di cosmetici, a partire dall'azienda promotrice di Nastro Rosa, Estéé Lauder, sostengono l’attività degli ambulatori della Lilt, devolvendo una parte di denaro per ogni prodotto venduto nel mese di ottobre.

Tra i brand della moda c'è chi appoggia anche la campagna Pink is Good, ideata dalla Fondazione Umberto Veronesi nel 2013, con l'obiettivo di finanziare borse di studio e progetti di ricerca per medici e scienziati impegnati nella ricerca di una cura per il tumore al seno. Per far questo, un retailer di moda molto conosciuto in Italia devolve un euro su ogni scontrino emesso nei vari punti vendita durante ottobre.

Durante il mese in corso i circa 400 Punti prevenzione delle Sezioni provinciali Lilt saranno a disposizione per visite senologiche e controlli diagnostici clinico-strumentali. Basta chiamare il numero verde "Sos Lilt" 800 998 877.

Foto derivata da questa foto
Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. Mamme 2.0 la guida per le mamme tra figli, lavoro e tecnologia non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.
Esprimi il tuo giudizio via Social Network

Lascia un commento