Pronte a partorire? La valigia per l'ospedale in versione estiva

Pronte a partorire? La valigia per l'ospedale in versione estiva

Condividi su facebook Tweet questo articolo Condividi su google plus

Pronte alla scadenza?! Avete già preparato la valigia per l'ospedale? Pensavate per le vacanze, eh?! Va preparata almeno un mese prima onde essere impreparate al grande evento e partire di tutta fretta senza un minimo di organizzazione.

Siamo in estate e quindi vi consigliamo di mettere in valigia per voi donne un paio di camicie bianche di cotone o lino oppure pigiamini e camicie da notte con manica corta in cotone, importante che siano aperte davanti per l'allattamento al seno. Portate dietro anche una t-shirt bianca, ampia, di cotone, a maniche corte da indossare magari in sala parto, perché più pratica ed è possibile gettarla subito dopo, ecco magari prendetela usata anche se fosse del vostro compagno. Aggiungete: mutande usa e getta, calzini corti, un paio di comode ciabatte, una felpa di cotone o una vestaglia leggera per girare per i corridoi se avete freddo con l'aria condizionata, un paio di reggiseni per l’allattamento, le coppette salva latte e gli abiti per la dimissione, vanno bene anche quelli che indosserete per giungere all'ospedale. 

In valigia dovrete mettere anche abiti per il nascituro, tipo un po' di body bianchi di cotone a manica corta o a spallina larga se fa molto caldo, due paia di calzini, un paio di tutine leggere da neonati quindi apribili alle spalle e sotto per il cambio pannolino, un cappellino per la dimissione. 

Portate anche un pacchetto di salviette umidificate per bambini che vanno bene sia per voi che per il piccolo. Sappiate che queste salviette rimarranno in borsa con voi fin quando il bambino non sarà maggiorenne! Battute a parte sono veramente utili, non solo per il cambio pannolini ma anche quando il bambino è più grande che può sporcarsi o appiccicarsi le mani con il classico gelato.

E ora un po' di incoraggiamento: è bello partorire in estate, soprattutto perché una volta tornate a casa, potete subito trascorrere le vostre giornate all'aria aperta con il neonato sempre al seguito, caldo permettendo.

Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. Mamme 2.0 la guida per le mamme tra figli, lavoro e tecnologia non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.
Esprimi il tuo giudizio via Social Network

Lascia un commento