Rosolia: il Piano dell'Oms per eliminarla entro il 2015

Rosolia: il Piano dell'Oms per eliminarla entro il 2015

Condividi su facebook Tweet questo articolo Condividi su google plus

Spesso si pensa che alcune malattie siano quasi scomparse, invece malattie infettive come la rosolia, pericolosa se contratta in gravidanza, non sono scomparse, tanto che in Italia, negli ultimi anni, si sono manifestati casi di rosolia contratta da donne in dolce attesa.

Le donne in età fertile non protette contro la rosolia sono ancora numerose. A questo riguardo è stato approvato il Piano nazionale per l'eliminazione del morbillo e della rosolia congenita 2010-2015, in cui non solo vengono vaccinati tutti i bambini ma anche le donne in età fertile. Per sapere se siano coperte o meno, basta effettuare un semplice esame del sangue. Uno degli obiettivi stabiliti dall’Organizzazione mondiale della sanità è quindi l’eliminazione della rosolia entro il 2015.

La rosolia è una malattia infettiva virale con decorso solitamente benigno e sintomi lievi come febbre, comparse di macchie rosee sulla pelle e ingrossamento dei linfonodi del collo. Diventa particolarmente grave se acquisita in gravidanza perché il virus può superare la barriera della placenta e infettare il feto provocando aborti o gravi danni al nascituro (malformazioni cardiache, sordità, ritardo mentale, cataratta e altre malattie degli occhi).

La rosolia si può quindi prevenire con la vaccinazione che ovviamente non può essere effettuata in gravidanza. Il vaccino contiene virus viventi attenuati che stimolano la produzione di anticorpi contro morbillo, rosolia e parotite. Dopo la vaccinazione la gravidanza deve essere poi scongiurata per almeno un mese.

Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. Mamme 2.0 la guida per le mamme tra figli, lavoro e tecnologia non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.
Esprimi il tuo giudizio via Social Network

Commenti

  • 09/08/2016 15:05:48

    Anonym 22:43Du verkar tycka att piloter i försvaret har ett väldigt bra avtal. Jag antar att du själv jobbar som det då, eftersom det är helt öppet för alla att söka. För det är ju bara att söka så kommer man in och får jobbet, helt utan krav på prtotaeisn, som du skriver.

  • 09/08/2016 15:29:05

    Nice post. I learn one thing on completely different blogs everyday. It’s going to at all times be sttimlauing to read content from other writers and follow slightly something from their blog.

Lascia un commento