Ceretta a caldo in gravidanza, valgono le solite precauzioni

Ceretta a caldo in gravidanza, valgono le solite precauzioni

Condividi su facebook Tweet questo articolo Condividi su google plus

Non esiste alcuna interazione nè controindicazione al sottoporsi a una depilazione in gravidanza utilizzando dei prodotti a caldo, come le cosiddette "cerette".

Anche in questo caso valgono le regole e le precauzioni che ci vengono suggerite per questi trattamenti di tipo estetico come l'utilizzo di strumenti sterili monouso per l'applicazione del prodotto, dosi di ceretta monouso che dovranno essere liquefatte in appositi contenitori da lavare e sterilizzare ogni volta a fine lavoro. Tutto questo per evitare l'insorgenza di reazioni di tipo infiammatorie - infettivo delle aree depilate che andrebbero poi trattate con antibiotici e anti-infiammatori in dosi adatte alla vastità delle aree interessate, il cui uso è controindicato nella donna incinta.

Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. Mamme 2.0 la guida per le mamme tra figli, lavoro e tecnologia non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.
Esprimi il tuo giudizio via Social Network

Lascia un commento