Un social network sull'autismo

Un social network sull'autismo

Condividi su facebook Tweet questo articolo Condividi su google plus

In attesa di una legge nazionale che permetta una regolamentazione uniforme dei diritti delle persone con autismo, disturbo cronico dello sviluppo del sistema nervoso centrale, le associazioni che si occupano di questa sindrome continuano a lavorare e ideare progetti volti a migliorare le qualità della vita dei ragazzi autistici e dei loro familiari. 

Con questi intenti è nata Insettopia, la community che informa e aiuta a trovare luoghi e servizi a misura di autismo. Insettopia è una sorta di città virtuale in cui si leggono ma anche raccontano storie sul tema. "Insettopia - descrive Gianluca Nicoletti, padre di Tommy e fondatore della coomunity - è un universo contenuto in altri universi infinitamente più grandi e quindi incommensurabili per delle povere formichine. L’insettopia dei ragazzi speciali è una città per loro immensa, ma solo un granello se paragonato all’enorme superficie di una metropoli abitata da esseri giganteschi”.

Dietro c'è il supporto di un comitato scientifico riconosciuto e qualificato con cui creare una "cultura" dell’autismo. I fondatori incalzano: "Ci batteremo con media partner qualificati per fare chiarezza riguardo ogni luogo comune sulla disabilità psichica, ogni informazione superficiale, ogni leggenda e superstizione. Cercheremo di collaborare alla definizione di un’agenda di priorità condivise, che rappresenti le istanze degli autistici e delle loro famiglie".

Insettopia è anche un contenitore permanente per accogliere e lanciare startup che propongono ogni tipo di supporto tecnologico a disposizione dei bambini e ragazzi autistici. "A Insettopia - si legge - cerchiamo, progettiamo, adattiamo e perfino forziamo la destinazione d’uso primaria di ogni oggetto elettronico, dispositivo informatico, applicazione, meccanismo o protesi emotiva che possa rendere più agevole la vita dei nostri ragazzi, come pure fornire loro occasioni concrete di sperimentazione per socialità, inserimento professionale, autonomia di vita"

 

Foto derivata da questa foto di Insettopia
Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. Mamme 2.0 la guida per le mamme tra figli, lavoro e tecnologia non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.
Esprimi il tuo giudizio via Social Network

Lascia un commento