Vaccino contro la pertosse sempre più debole

Vaccino contro la pertosse sempre più debole

Condividi su facebook Tweet questo articolo Condividi su google plus

Si parla ancora di pertosse.  Uno studio del Centro di ricerca sulle immunizzazioni di Sydney ha evidenziato che il batterio che genera la pertosse sta mutando da rendere meno efficace il vaccino attuale. Si tratta di "un chiaro segnale d’allarme - ha dichiarato il responsabile dello studio, Peter McIntire, sulla rivista Emerging Infectious Disease -. L’immunizzazione è ancora la migliore e sola protezione contro i casi più gravi della malattia, ma la sua efficacia va diminuendo e la mutazione del batterio può contribuire a farla venir meno più presto".

Il forte aumento di batteri mutati è inaspettato, secondo lo studioso. Per adesso resta la raccomandazione di vaccinare i bambini al più presto possibile, per prevenire l’esposizione a persone in cui l’effetto del vaccino è svanito.  

Foto derivata da questa foto di Jim Gathany (vedi licenza)
Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. Mamme 2.0 la guida per le mamme tra figli, lavoro e tecnologia non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.
Esprimi il tuo giudizio via Social Network

Lascia un commento