Abiti double face abbinati a modelli in miniatura per le bambole

Abiti double face abbinati a modelli in miniatura per le bambole

Condividi su facebook Tweet questo articolo Condividi su google plus

Vestiti reversibili con materiali semplici, come può essere la tela da modelli, abbinamenti quindi di tessuti poveri con tessuti ricercati costituiscono l'originalità della collezione Biancalatte autunno-inverno 2013-2014 di Chiara Neri. Classe 1970, quattro figli che l'hanno sicuramente ispirata a creare abiti per bambini. Ultimamente è stata tra le finaliste del concorso "Who is on next?" in occasione di Pitti Bimbo 76 dedicato alla ricerca di nuovi talenti della moda bambini. La sua prima esperienza nel campo della moda è stata su una linea pensata per le donne, dopo essere partita da un'attività di modellista e aver lavorato due anni in sartoria. C'è stato poi un periodo di pausa per ripartire con l'abbigliamento bimbo. Altra particolarità della sua collezione dai due agli otto anni che a noi di Mamme 2.0 non ci è sfuggita, perché l'abbiamo visitata durante la kermesse fiorentina, è sicuramente il "gioco-regalo" abbinato al vestito: in abbinamento all'articolo di abbigliamento da comprare c'è un modello in miniatura pensato per il look delle bambole, confezionato in modo originale.    

Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. Mamme 2.0 la guida per le mamme tra figli, lavoro e tecnologia non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.
Esprimi il tuo giudizio via Social Network

Lascia un commento