Il diabete gestazionale

Condividi su facebook Tweet questo articolo Condividi su google plus

Il diabete gestazionale è un disturbo temporaneo che compare solo durante l'attesa e tende a scomparire spontaneamente dopo il parto. Questa forma passeggera della malattia è caratterizzata da uno squilibrio nel meccanismo di regolazione degli zuccheri nel sangue per un'anomalia nel processo di produzione di insulina, l'ormone secreto dal pancreas, responsabile della regolazione del glucosio (zucchero) nel sangue.

Si manifesta, in genere, dal secondo trimestre di gestazione, quando aumenta il fabbisogno nutritivo del bambino nel pancione e quindi anche il lavoro di trasformazione degli zuccheri. Può succedere pertanto che il pancreas non sia più capace di produrre l'insulina nella giusta quantità. Per evitare problemi durante sia i nove mesi sia durante il parto occorre tenere sotto controllo la glicemia, ossia la concentrazione di zuccheri nel sangue, anche attraverso un regime alimentare adeguato. I bambini di donne diabetiche posso infatti crescere più rapidamente nel pancione oppure, al contrario, mostrano uno sviluppo più lento.

Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. Mamme 2.0 la guida per le mamme tra figli, lavoro e tecnologia non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.
Esprimi il tuo giudizio via Social Network

Lascia un commento