Pozioni green per le smagliature in gravidanza

Pozioni green per le smagliature in gravidanza

Condividi su facebook Tweet questo articolo Condividi su google plus

Non è detto che gravidanza e smagliature vadino di pari passo; in alcuni casi, ahimè, le seconde sono conseguenza della prima. In farmacia e nei negozi specializzati troviamo oli e creme specifiche per il trattamento delle smagliature ma esistono anche dei possibili rimedi fai-da-te fatti con olio di ricino, di mandorle, fondi di caffé e pasta lenitiva. Facendo molta attenzione nello sperimentarli, meglio diffidare e ricorrere magari a risoluzioni naturali.

Per prevenire la formazione di smagliature in gravidanza, bisogna lavorare ed insistere sull'elasticità della pelle praticando un'attività fisica regolare e assumendo cibi ricchi di vitamina C ed E, che possono essere accompagnati dall'uso quotidiano di cosmetici naturali come il burro di karitè, il gel d'aloe vera, l'olio di rosa mosqueta, molto prezioso utilizzato in Cile come rimedio per alcuni disturbi della pelle comprese le cicatrici, l'olio di mandorle dolci, l'olio essenziale di lavanda, l'olio di cocco, l'olio di semi di lino, il succo di limone puro o abbinato al gel d'aloe vera

Tra le lozioni green possiamo comporre anche l'oleolito alla calendula con petali di fiori di calendula essiccati e olio extravergine d'oliva fatti riposare in un barattolo chiuso e conservato al buio per tre settimane. Dopo l'olio va filtrato e conservato in una bottiglietta di vetro al riparo dalla luce e dal calore.

Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. Mamme 2.0 la guida per le mamme tra figli, lavoro e tecnologia non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.
Esprimi il tuo giudizio via Social Network

Lascia un commento