3-5 anni - Mamme 2.0
Skip to content Skip to sidebar Skip to footer
Orti didattici a scuola
L’idea dell’orto didattico da realizzare con i bambini a scuola nasce, nella maggior parte dei casi, dalla presa d’atto che i bambini hanno scarse opportunità di praticare attività legate alla terra e di conoscere e sperimentare il legame tra uomo e ambiente naturale.
Idee e consigli per una festa in maschera da organizzare in casa
I compleanni d'inverno sono sempre un problema per la mamma che deve organizzare perché non può contare sull'aiuto del meteo cosìcché gli spazi all'aperto sono off limits. Volendo organizzare la festa in casa, va trovato un tema da seguire. Per esempio un compleanno di febbraio può trasformarsi in una simpatica festa di Carnevale in casa.…
Bambini a scuola di circo
Tra nuoto, danza, basket, yoga, calcio, pallavolo, rugby posizioniamo anche i corsi di circo sempre più conosciuti e frrequentati da bambini che vanno dai 3 ai 7 anni di età. I corsi di arti circensi sono strutturati secondo la pratica educativo-motoria, che considera il movimento il principale canale espressivo dell’essere umano. Il comportamento motorio rivela…
Conoscere le emozioni: percorsi pedagogici per bambini
Mamme 2.0 ha affrontato il tema dell'alfabetizzazione emotiva attraverso il percorso pedagogico intrapreso dallo staff di Tata Subito attraverso laboratori per bambini dal titolo "Emozioniamoci" per conoscere, chiamare per nome, raccontare e misurare l’intensità delle emozioni provate dai piccoli. "In tempi recenti la comprensione della vita emotiva del bambino si è notevolmente ampliata - premessa.…
Fantasia e apprendimento: il potere delle filastrocche nei bambini
Ci sono delle filastrocche legate a momenti precisi della giornata del bambino di tre o quattro anni di età, perché scandiscono l'ora della pappa, del sonno e delle "pulizie" del corpo. Le filastrocche hanno sui bambini sempre un potere incantatore, perché le ascoltano con molta attenzione. Per la gioia di mamma e papà, a volte…
Yoga per bambini: utile alla loro crescita e sviluppo
"Sì allo yoga per i bambini” lo affermano i pediatri della Società italiana di pediatria preventiva e sociale (Sipps). Lo yoga in età pediatrica può rivelarsi utile alla crescita e allo sviluppo del bambino Tra i benefici di questa disciplina applicata ai piccoli ci sono: lo sviluppo di potenzialità specifiche di ogni bambino, gestire le…

Da una recente relazione presentata al XVI Congresso nazionale della Siaip (Società italiana di allergologia e immunologia) è risultato che i bambini nati con parto cesareo soffrono più spesso di allergie infantili.

Il dottore Vito Leonardo Miniello, che ha esposto la relazione, ha spiegato che nei nati da parto naturale con successivo allattamento al seno, durante i primi giorni di vita, si crea una flora intestinale ricca e variegata in grado di allenare il sistema immunitario a riconoscere gli antigeni utili, ad ostacolare i batteri nocivi per l’organismo e a non produrre sostanze infiammatorie capaci di innescare malattie allergiche e autoimmunitarie, come diabete di tipo 1, colite ulcerosa o malattia di Crohn.

Il latte materno è in grado di garantire la prevalenza di batteri intestinali benefici (lattobacilli e bifidobatteri) così come il parto naturale garantisce i batteri con proprietà immunomodulanti. Secondo la relazione, ciò non accade invece in presenza di taglio cesareo. Quindi la crescita delle allergie nel mondo occidentale è correlata all’alterazione del sistema microbiotico intestinale.

Da una recente relazione presentata al XVI Congresso nazionale della Siaip (Società italiana di allergologia e immunologia) è risultato che i bambini nati con parto cesareo soffrono più spesso di allergie infantili.

Il dottore Vito Leonardo Miniello, che ha esposto la relazione, ha spiegato che nei nati da parto naturale con successivo allattamento al seno, durante i primi giorni di vita, si crea una flora intestinale ricca e variegata in grado di allenare il sistema immunitario a riconoscere gli antigeni utili, ad ostacolare i batteri nocivi per l’organismo e a non produrre sostanze infiammatorie capaci di innescare malattie allergiche e autoimmunitarie, come diabete di tipo 1, colite ulcerosa o malattia di Crohn.

Il latte materno è in grado di garantire la prevalenza di batteri intestinali benefici (lattobacilli e bifidobatteri) così come il parto naturale garantisce i batteri con proprietà immunomodulanti. Secondo la relazione, ciò non accade invece in presenza di taglio cesareo. Quindi la crescita delle allergie nel mondo occidentale è correlata all’alterazione del sistema microbiotico intestinale.