bambini - Mamme 2.0
Skip to content Skip to sidebar Skip to footer
Sicurezza bambini: proteggifiamma efficace
Per la sicurezza dei bambini in cucina ecco un efficace proteggifiamma da applicare ai fornelli. Si tratta di una barriera estendibile e compatibile con tutti i piani cottura che protegge il bambino dai rischi legati al fuoco e alle pentole. Si applica con un adesivo e si regola in base all'ampiezza del piano cottura. In…
Cioccolata: tra miti e leggende!
Gli ultimi studi hanno rivelato e sfatato il mito che il cioccolato è allergizzante così come il fatto che faccia male ai denti, al contrario si dice che nel cioccolato sono presenti tre sostanze anticarie (a proposito di denti, sapete quale spazzolino scegliere per i bambini?) Il cacao è anche ricco di antiossidanti come i…
Un libro di ricette per bambini diffidenti in cucina
Ai bambini piace la cucina e così si appassionano ai programmi televisivi di cucina come MasterChef versione Italia, tra i più popolari, dove i concorrenti fanno vedere la preparazione dei loro piatti, le varie dinamiche, giudicati poi dalla giuria. Uno di loro, non a caso il vincitore, Spyros Theodoridis ha pubblicato un libro di ricette…
Bon ton per bambini
Ecco alcune situazioni in cui insegnare la buona educazione ai propri bambini. A come automobile Insegniamo da subito ai nostri bambini il modo corretto per viaggiare in auto. Ne va soprattutto della loro sicurezza. Fin da piccoli si sistemano i bambini negli appositi seggiolini, assicurandoli con le cinture di sicurezza. Non ci devono essere eccezioni…
Happy Family – Il villaggio dei bambini
Happy Family – Il Villaggio dei bambini è l'evento che per la prima volta si dedica al divertimento e al benessere di genitori e bambini dagli 0 ai 12 anni. La fiera sarà l'occasione per le istituzioni e gli operatori coinvolti nel mondo dell'infanzia di presentare la varietà dei servizi a disposizione delle famiglie. Sarà possibile…
Il magazine per bambini su iPad
Se avete un bambino e un iPad, allora potete scaricare Timbuktu. E' il magazine che gira su iPad e raccoglie i migliori argomenti per bambini da foto, giochi, notizie da leggere a storie e video, con aggiornamenti giornalieri. I contenuti sono garantiti grazie alla consulenza di esperti che lavorano nel campo dell'educazione. Non mancano illustratori…
Il diabete gestazionale
Il diabete gestazionale è un disturbo temporaneo che compare solo durante l'attesa e tende a scomparire spontaneamente dopo il parto. Questa forma passeggera della malattia è caratterizzata da uno squilibrio nel meccanismo di regolazione degli zuccheri nel sangue per un'anomalia nel processo di produzione di insulina, l'ormone secreto dal pancreas, responsabile della regolazione del glucosio…

Da una recente relazione presentata al XVI Congresso nazionale della Siaip (Società italiana di allergologia e immunologia) è risultato che i bambini nati con parto cesareo soffrono più spesso di allergie infantili.

Il dottore Vito Leonardo Miniello, che ha esposto la relazione, ha spiegato che nei nati da parto naturale con successivo allattamento al seno, durante i primi giorni di vita, si crea una flora intestinale ricca e variegata in grado di allenare il sistema immunitario a riconoscere gli antigeni utili, ad ostacolare i batteri nocivi per l’organismo e a non produrre sostanze infiammatorie capaci di innescare malattie allergiche e autoimmunitarie, come diabete di tipo 1, colite ulcerosa o malattia di Crohn.

Il latte materno è in grado di garantire la prevalenza di batteri intestinali benefici (lattobacilli e bifidobatteri) così come il parto naturale garantisce i batteri con proprietà immunomodulanti. Secondo la relazione, ciò non accade invece in presenza di taglio cesareo. Quindi la crescita delle allergie nel mondo occidentale è correlata all’alterazione del sistema microbiotico intestinale.

Da una recente relazione presentata al XVI Congresso nazionale della Siaip (Società italiana di allergologia e immunologia) è risultato che i bambini nati con parto cesareo soffrono più spesso di allergie infantili.

Il dottore Vito Leonardo Miniello, che ha esposto la relazione, ha spiegato che nei nati da parto naturale con successivo allattamento al seno, durante i primi giorni di vita, si crea una flora intestinale ricca e variegata in grado di allenare il sistema immunitario a riconoscere gli antigeni utili, ad ostacolare i batteri nocivi per l’organismo e a non produrre sostanze infiammatorie capaci di innescare malattie allergiche e autoimmunitarie, come diabete di tipo 1, colite ulcerosa o malattia di Crohn.

Il latte materno è in grado di garantire la prevalenza di batteri intestinali benefici (lattobacilli e bifidobatteri) così come il parto naturale garantisce i batteri con proprietà immunomodulanti. Secondo la relazione, ciò non accade invece in presenza di taglio cesareo. Quindi la crescita delle allergie nel mondo occidentale è correlata all’alterazione del sistema microbiotico intestinale.