Skip to content Skip to sidebar Skip to footer
Ferite: garza sempre, cotone mai
Che siano da punta (chiodo, spina) o da taglio (coltello) è necessario intervenire per arrestare la perdita di sangue, che può essere anche abbondante, ed evitare che s'infettino. Nei piccoli tagli fermate l'emorragia premendo con il pollice i labbri della ferita. Lavate la lesione con acqua naturale e rimuovete eventuali corpi estranei rimasti, come terra, schegge…
allattamento
Allattamento: come affrontare i problemi
Le prime settimane d'allattamento al seno dovete considerarle un vero e proprio periodo di rodaggio. Vi sono giorni in cui il latte abbonda e altri in cui invece scarseggia; giorni in cui il vostro bambino succhia tranquillo e altri in cui piange disperato; giorni in cui vi sentite cariche di energia, e altri in cui…