Skip to content Skip to sidebar Skip to footer
Fertilità: si “decide” anche a tavola
Una dieta inadeguata, troppo povera di proteine, riduce drasticamente la fertilità femminile. Un gruppo di ricercatori del Centro Malattie Neurogenerative dell'Università di Milano ha studiato il meccanismo molecolare responsabile di questo fenomeno nei topini di laboratorio, pubblicando i risultati sulla rivista Cell Metabolism. Quando le topine vengono alimentate con una dieta squilibrata, eccessivamente ipocalorica o…
I gruppi di alimenti
Proteine, carboidrati, grassi, vitamine, sali minerali e acqua: ecco il complesso nutritivo da cui dovete attingere per far crescere il vostro bambino. Tutte sostanze che compongono un ben più vasto universo: quello che la natura ha fornito mettendoci a disposizione, per il piacere del nostro palato e il benessere del nostro corpo, tanti tipi di…
Con la bilancia non si scherza
Dal 2008 a oggi sono diminuiti leggermente i bambini di 8-9 anni in sovrappeso e quelli obesi, ma l'Italia resta comunque ai primi posti d'Europa per il numero di bambini che "litigano" con la bilancia. Per questo motivo è fondamentale il ruolo che svolgono i genitori nell'educazione e nelle abitudini alimentari.Alcuni consigli di natura pratica…
Cioccolato
Le future mamme hanno la scusa migliore per cedere alla voglia di cioccolato, soprattutto di cioccolato fondente: dimezzerebbe il rischio di gestosi, diminuendo il pericolo di parti prematuri. E' risultato  da uno studio dell'University of Yale di New Haven, da cui emerge che il merito è della teobromina contenuta nel cacao. Lo studio ha coinvolto 2.500…
I legumi
A differenza degli altri vegetali, fagioli, ceci, lenticchie, piselli contengono proteine ricche di aminoacidi essenziali (sostanze che l'organismo non è in grado di fabbricare e che perciò è indispensabile ricavare dai cibi) che, accoppiate a quelle dei cereali, si completano al punto di diventare simili alle proteine più nobili della carne. Ecco perché, pur ignorando…
Che cosa mangiare quando si allatta
Oltre a un maggior fabbisogno energetico, durante l'allattamento aumentano anche le richieste di proteine, di alcuni sali minerali, in particolare calcio, fosforo, rame e zinco, e vitamine. E' sufficiente seguire una dieta il più possibile variata facendo in modo che quotidianamente siano sempre presenti alimenti scelti fra tutti i gruppi alimentari, vale a dire: cereali…