ricette bambini - Mamme 2.0
Skip to content Skip to sidebar Skip to footer
Panini al latte per la colazione a scuola
I panini al latte piacciono molto ai bambini soprattutto per la loro morbidezza. Una nostra lettrice li ha preparati e noi li consigliamo per lo spuntino di mattina a scuola. Quindi, cosa mettere in cartella? un buon panino al latte preparato in casa imbottito magari con prosciutto cotto o con una fetta di pomodoro e…
Cucinare con i bambini: omini o biscotti di pan di zenzero?
La ricetta preferita dei più piccoli è sicuramente quella dei classici biscottini di Natale da preparare con la mamma: gli omini (o biscotti) di pan di zenzero, tipici delle tradizione anglosassone nel periodo natalizio (chiamati "gingerbread cookies"). A parte la classica sagoma di "omino" possiamo prepararli nelle forme più varie, aiutandoci magari con stampini con…
Un libro di ricette per bambini diffidenti in cucina
Ai bambini piace la cucina e così si appassionano ai programmi televisivi di cucina come MasterChef versione Italia, tra i più popolari, dove i concorrenti fanno vedere la preparazione dei loro piatti, le varie dinamiche, giudicati poi dalla giuria. Uno di loro, non a caso il vincitore, Spyros Theodoridis ha pubblicato un libro di ricette…
Spremuta
Spremuta allegra
Anche l'occhio vuole la sua parte, specie con i più piccoli. Ecco quindi un suggerimento per presentare al "meglio" anche il cibo meno gradito. Ingredienti: 3 arance 3 mandarini 1 limone 40 gr di miele Spremete le arance, i mandarini e il limone: dovreste ottenere circa un litro di succo. Versate in una brocca…

Da una recente relazione presentata al XVI Congresso nazionale della Siaip (Società italiana di allergologia e immunologia) è risultato che i bambini nati con parto cesareo soffrono più spesso di allergie infantili.

Il dottore Vito Leonardo Miniello, che ha esposto la relazione, ha spiegato che nei nati da parto naturale con successivo allattamento al seno, durante i primi giorni di vita, si crea una flora intestinale ricca e variegata in grado di allenare il sistema immunitario a riconoscere gli antigeni utili, ad ostacolare i batteri nocivi per l’organismo e a non produrre sostanze infiammatorie capaci di innescare malattie allergiche e autoimmunitarie, come diabete di tipo 1, colite ulcerosa o malattia di Crohn.

Il latte materno è in grado di garantire la prevalenza di batteri intestinali benefici (lattobacilli e bifidobatteri) così come il parto naturale garantisce i batteri con proprietà immunomodulanti. Secondo la relazione, ciò non accade invece in presenza di taglio cesareo. Quindi la crescita delle allergie nel mondo occidentale è correlata all’alterazione del sistema microbiotico intestinale.

Da una recente relazione presentata al XVI Congresso nazionale della Siaip (Società italiana di allergologia e immunologia) è risultato che i bambini nati con parto cesareo soffrono più spesso di allergie infantili.

Il dottore Vito Leonardo Miniello, che ha esposto la relazione, ha spiegato che nei nati da parto naturale con successivo allattamento al seno, durante i primi giorni di vita, si crea una flora intestinale ricca e variegata in grado di allenare il sistema immunitario a riconoscere gli antigeni utili, ad ostacolare i batteri nocivi per l’organismo e a non produrre sostanze infiammatorie capaci di innescare malattie allergiche e autoimmunitarie, come diabete di tipo 1, colite ulcerosa o malattia di Crohn.

Il latte materno è in grado di garantire la prevalenza di batteri intestinali benefici (lattobacilli e bifidobatteri) così come il parto naturale garantisce i batteri con proprietà immunomodulanti. Secondo la relazione, ciò non accade invece in presenza di taglio cesareo. Quindi la crescita delle allergie nel mondo occidentale è correlata all’alterazione del sistema microbiotico intestinale.