Il massaggio del bebè

Il massaggio del bebè

Condividi su facebook Tweet questo articolo Condividi su google plus

Fin da quando il piccolo ha tre mesi, è possibile ricoprirlo di coccole un po' speciali: massaggi specifici, effettuati con oli naturali, che lo aiutano a riprovare le stesse sensazioni vissute nel grembo materno, tranquillizzandolo.

Ecco come procedere:

  • la mamma deve cominciare a massaggiare il bambino lentamente e delicatamente, dosando la pressione da esercitare sulla base delle reazioni del piccolo;
  • la manualità del massaggio deve essere dolce e i movimenti devono essere il più possibile avvolgenti: in pratica, bisogna cercare di "allargare", sempre con molta delicatezza e utilizzando le mani aperte, il corpo del bambino;
  • il massaggio deve coinvolgere tutte le parti del corpo: il pancino, la schiena, le gambe e il visino, ma soprattutto la pianta del piede, perchè la manipolazione di questa zona stimola la psiche e aiuta il bebè a rilassarsi.

Per informazioni ci si può rivolgere ai consultori di zona, che in genere organizzano anche corsi di massaggio per neonati.

 

Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. Mamme 2.0 la guida per le mamme tra figli, lavoro e tecnologia non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.
Esprimi il tuo giudizio via Social Network

Commenti

  • 23/03/2017 15:18:16

    I came, I read this article, I coenqured.

  • 23/03/2017 15:18:41

    I came, I read this article, I coenqured.

Lascia un commento