Quali odori avverte

Quali odori avverte

Condividi su facebook Tweet questo articolo Condividi su google plus

Sicuramente il bambino, nei primissimi giorni di vita, ha già un buon naso. Lo hanno dimostrato alcuni esperimenti: facendogli annusare due tamponi, uno che era stato a contatto col seno materno e l'altro no, il piccolo non aveva dubbi: girava la testa verso il primo. Ma non solo. Si è ripetuto il test, questa volta facendogli sentire un tampone con l'odore materno e uno con quello di un'altra donna. Il risultato è stato identico. La rapidità o, forse, l'istintività con cui vostro figlio impara a riconoscere l'odore della vostra pelle è sorprendente. Ma altrettanto sorprendente è la capacità che hanno le madri a riconoscere i propri figli. Se una mamma resta col suo bambino nella prima mezz'ora di vita, riesce a riconoscerlo solo dall'odore anche sei ore dopo. Ancora una volta la natura ci dimostra quanto è importante quel primo contatto fra madre e bambino. Un imprinting che getta le basi, anche sensoriali, di un legame profondo.

Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. Mamme 2.0 la guida per le mamme tra figli, lavoro e tecnologia non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.
Esprimi il tuo giudizio via Social Network

Commenti

  • 10/08/2016 02:47:26

    El editorial de El País es una auténtica vergüenza. Está bien como lo trata Público, muy franco, casi parece q estuviera respondiendo al artículo de El País.Buen post por cioaSe.trlud!!!

Lascia un commento