La denuncia di nascita

Condividi su facebook Tweet questo articolo Condividi su google plus

La denuncia di nascita deve essere effettuata da uno dei due genitori entro 3 giorni dal parto presso la struttura sanitaria dove la mamma ha partorito. In alternativa, può essere fatta entro dieci giorni presso gli uffici anagrafici del comune di residenza della coppia e, nel caso in cui il domicilio dei due non coincida, della madre. Muniti del proprio documento d' identità valido e dell'attestazione di nascita emessa dall'ospedale, il padre o la madre rilasciano una dichiarazione verbale. Effettuata la denuncia di nascita, la mossa successiva può essere la richiesta del certificato di nascita del bambino, presso gli uffici del comune competente.

Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. Mamme 2.0 la guida per le mamme tra figli, lavoro e tecnologia non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.
Esprimi il tuo giudizio via Social Network

Lascia un commento