A scuola in America: addio al corsivo

A scuola in America: addio al corsivo

Condividi su facebook Tweet questo articolo Condividi su google plus

In America il processo di eliminazione del corsivo è ancora agli inizi, ma a partire dal 2015, l’insegnamento di questa grafia in almeno 45 Stati diventerà facoltativo.

I funzionari amministrativi dell'Indiana sono i primi ad aver già inviato alle scuole un promemoria che toglie la scrittura tradizionale, il corsivo appunto, dalle materie obbligatorie. Prima di ora il corsivo in questo Stato veniva insegnato al terzo anno delle elementari. Prima ci si limitava allo stampatello e al keyboarding, cioè all'uso elementare della tastiera.

C'è da dire che negli Stati Uniti non esiste un programma ministeriale e quindi c'è la pressione per giungere a una standardizzazione degli apprendimenti partendo da dati minimi e basilari. Al  posto del corsivo è stata introdotta una maggiore concentrazione sulle abilità legate all'uso della tastiera.

"Scomparso il corsivo, nessuno potrà più garantire la propria identità" dicono alcuni esperti. Basti infatti solo pensare alla semplice firma che in stampatello perderebbe di validità. Incollati a tastiere di computer, tablet e cellulari, perderemo così ben presto anche l'uso della penna.

Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. Mamme 2.0 la guida per le mamme tra figli, lavoro e tecnologia non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.
Esprimi il tuo giudizio via Social Network

Lascia un commento