Tumori infantili, i dati

Tumori infantili, i dati

Condividi su facebook Tweet questo articolo Condividi su google plus

I 31 "registri di tumori” attivi sul territorio italiano contano 4.473 casi di tumore maligno nei bambini, di cui 2.855 nella fascia 0-14 anni e 1.618 nella fascia 15-19 anni, con un’incidenza di 164 nuovi casi all’anno per milione di bambini e 269 per milione di adolescenti.

È aumentata la sopravvivenza dei casi a 5 anni dalla diagnosi che risulta pari all’82% per i bambini e all’86% per gli adolescenti. Il continuo miglioramento della prognosi per i tumori infantili si riflette sulla mortalità che, nella fascia d’età 0-19, è in continua diminuzione sia per tutte le neoplasie, sia per i tipi più frequenti.

Le diagnosi di leucemia linfoblastica acuta, che rappresentano l’80% di tutte le leucemie e un quarto di tutti i tumori dei bambini, sono diminuite in maniera significativa del 2% all’anno.

Tra gli adolescenti, le diagnosi di tumori maligni aumentano tra le ragazze (+2% all’anno), e in ambedue i sessi si registra un incremento dei tumori della tiroide (+8% all’anno).

Come previsione per il quinquennio 2016-2020, si stima che saranno circa 7.000 le neoplasie diagnosticate tra i bambini e 4.000 quelle tra gli adolescenti, dati  in linea con il quinquennio precedente, raccolti dall'Asl 8 di Arezzo.

 

Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. Mamme 2.0 la guida per le mamme tra figli, lavoro e tecnologia non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.
Esprimi il tuo giudizio via Social Network

Lascia un commento