Cosa è il distacco amniocoriale

Cosa è il distacco amniocoriale

Condividi su facebook Tweet questo articolo Condividi su google plus

Un problema frequente nei primi mesi di gravidanza è il distacco amniocoriale, che a volte compare dopo poche settimane di gestazione destando preoccupazione, ma se curato si può risolvere in breve tempo. In pratica il distacco amniocoriale è lo scollamento dei due tessuti che formano la placenta: il sacco amniotico e il sacco coriale. In mezzo a  questi due sacchi si accumula del sangue che forma un ematoma, visibile dall'ecografia, che non va confuso con il distacco della placenta. La donna può avere dei sanguinamenti, se lievi e di breve durata non destano preoccupazione, se invece fossero più intensi dovrebbe subito recarsi in ospedale. Non ci sono cause ben definite di questa problematica. I ginecologi parlano di stress o movimenti bruschi fatti dalla donna che aspetta; tuttavia in alcuni casi non si è verificato niente di tutto ciò. Una volta accertato tramite ecografia il distacco amniocoriale, il ginecologo prescrive alla paziente la terapia indicata per risolvere questo tipo di problema oltre a consigliare il riposo totale a seconda del tipo di distacco, cioè di piccole o consistenti dimensioni.    

Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. Mamme 2.0 la guida per le mamme tra figli, lavoro e tecnologia non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.
Esprimi il tuo giudizio via Social Network

Commenti

  • 17/04/2019 19:15:55

    Salve io sono nella settimana 7+2 ieri sono stata dal ginecologo e mi ha detto che ho un distacco aminiocorale di 12,8mm E il sacco vitellino secondo essi idropico il embrieno e di 4,2mm cosa mi devo aspettare non so ce speranza che vada tutto a buon fine?,?

Lascia un commento