Guardaroba primavera-estate

Guardaroba primavera-estate

Condividi su facebook Tweet questo articolo Condividi su google plus

Comodità, praticità, traspirabilità. Questi i requisiti essenziali dell'abbilgiamento primavera-estate dei bimbi nel periodo della prima infanzia, così da assicurare un appropriato sviluppo neuromotorio, massimo comfort anche con l'ingombro del pannolino, adeguata freschezza visto che il loro sistema di termoregolazione è ancora approssimativo e tendono pertanto a surriscaldarsi e a sudare. Dal dire al fare, preferire dunque tessuti in fibra naturale, cotone e, quando fa più caldo, lino, anzichè quelli sintetici che ostacolano la traspirazione e facilitano l'ipersudorazione. Vestire i baby a strati, né più né meno come gli adulti, così da poterli alleggerire all'occorrenza. Una combinazione-tipo primaverile, per gli over 12 mesi, potrebbe comprendere un giubbino leggermente imbottito o impermeabile, con sotto una felpina di cotone e una maglietta o una camiciolina a maniche corte, pantaloni fresco lana o jeans, calzine, scarpine. Per i neonati, un combinato indovinato potrebbe essere costituito da un body di cotone e da una tutina, anch'essa di cotone o di ciniglia. 

Se c'è vento, cappellino di cotone e sciarpina leggera per riparare testa e gola. Sul passeggino o in carrozzina, preferire una copertina di lana sottile alla tuta imbottita per una questione di praticità: la seconda, infatti, è più complicata da togliere entrando in un luogo chiuso e l'operazione potrebbe comportare il risveglio del bambino qualora stia dormendo. Per l'estate inoltre, secondo età, i capi irrinunciabili comprendono canottierine smanicate, body leggeri, accappatoi, pagliaccetti, pantaloncini corti e bermuda, magliette e maglioncini di filo, sandaletti.      

Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. Mamme 2.0 la guida per le mamme tra figli, lavoro e tecnologia non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.
Esprimi il tuo giudizio via Social Network

Commenti

  • 10/08/2016 04:04:05

    What a great resucroe this text is.

Lascia un commento