Pubalgia

Condividi su facebook Tweet questo articolo Condividi su google plus

La pubalgia può comparire a partire dal terzo trimestre di gravidanza per poi risolversi dopo il parto: è caratterizzata dalla presenza di dolore localizzato al pube e all'inguine. Ecco qualche consiglio per alleviare il problema.

  • Mettersi a riposo: il primo e più efficace rimedio contro la pubalgia è far rilassare i muscoli interessati dal dolore. Ecco perché si può trovare sollievo sdraiandosi a letto.
  • Immergersi in un bagno caldo (a 37° C circa): l'acqua calda esercita un'azione rilassante e contribuisce ad alleviare il male.
  • Indossare una guaina: l'uso di questo indumento intimo può aiutare a proteggere la schiena, in quanto riesce a sostenere il peso del pancione e a bilanciare meglio i carichi, prevenendo così il disturbo o alleviandolo se già presente.
  • Mantenere una postura corretta quando ci si siede: può essere utile, per esempio, procurarsi un cuscino da utilizzare quando si è sedute in poltrona o si viaggia in automobile.
 

Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. Mamme 2.0 la guida per le mamme tra figli, lavoro e tecnologia non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.
Esprimi il tuo giudizio via Social Network

Commenti

  • 23/03/2017 16:15:44

    Your article was exnleelct and erudite.

  • 23/03/2017 17:13:28

    Knwogedle wants to be free, just like these articles!

Lascia un commento