Tonsillite purulenta

Tonsillite purulenta

Condividi su facebook Tweet questo articolo Condividi su google plus

Avete già messo il copripiumone per il "calduccio"? Con l'arrivo dei primi freddi arrivano anche i mali di stagione per i bambini, la prima a rimetterci è la gola. Là dentro ci stanno le tonsille che si infiammano anche in maniera acuta dando sfogo ad una tonsillite anche purulenta cioè con tonsille rosse ricoperte da placche biancastre.

Le tonsille vengono infatti facilmente a contatto con batteri e virus andando incontro con estrema frequenza a processi infiammatori, come la tonsillite, solitamente causata da un'infezione virale o batterica, generalmente da germi chiamati streptococchi).

La tonsillite è molto frequente nei bambini in età scolare e si manifesta con dolore alla gola, difficoltà alla deglutizione, febbre alta, debolezza, malessere generale, mal di testa, vomito, ingrossamento delle ghiandole linfatiche del collo.

Se si tratta di tonsilite batterica, solitamente la terapia è a base di antibiotici che vanno sempre decisi e somministrati dal medico. È consigliabile effettuare un tampone per conoscere esattamente il germe responsabile dell'infezione.

Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. Mamme 2.0 la guida per le mamme tra figli, lavoro e tecnologia non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.
Esprimi il tuo giudizio via Social Network

Lascia un commento