La riflessologia praticata sui bambini

La riflessologia praticata sui bambini

Condividi su facebook Tweet questo articolo Condividi su google plus

La riflessologia, antica tecnica manuale, è indicata non solo per i grandi, ma anche per i piccoli. Gli esperti di questa disciplina, che deve essere praticata in dei centri con tanto di certificazione rilasciata da corsi qualificati, spiegano che apporta numerosi benefici per i bambini a partire dalle coliche dei prime mesi.

Sarà proprio il riflessologo a insegnare alla madre come fare, i gesti con cui prendere confidenza nei riguardi del corpo del proprio bambino, che sono diversi dai massaggi abituali. Bastano poche sedute per calmare il piccolo, ma è importante essere seguiti appunto da un riflessologo che spiega quali sono i punti da stimolare così da avere un impatto immediato nel piccolo. Qui non vale insomma il fai-da-te.

Le stimolazioni riflessogene hanno la capacità di influire positivamente sull’organismo potenziando il sistema immunitario del bambino. Possono essere applicate fin dai primi giorni di vita e accompagnare la crescita del bambino, con varie modifiche e adattamenti. I tempi di trattamento variano da 20 a 30 minuti.

Anche in caso di febbre o in presenza di altri malesseri durante il periodo della crescita, la stimolazione delle zone riflesse porterà un miglioramento notevole, attenuando il dolore.

Nella prevenzione dei disturbi del bambino, ecco alcuni vantaggi che il piccolo può trarre dalle stimolazioni in quanto la riflessologia: stimola le funzioni vitali come respirazione, circolazione, difese immunitarie e sistema nervoso; migliora la digestione e il metabolismo; è utile nei bambini in caso di pianto, dovuto a disturbi gastrici o intestinali; rinforza la relazione genitori-figli quando a praticarla è la madre o il padre.

Nei bambini portatori di disabilità, la riflessologia attenua altrettanti sintomi.

Foto derivata da questa foto
Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. Mamme 2.0 la guida per le mamme tra figli, lavoro e tecnologia non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.
Esprimi il tuo giudizio via Social Network

Lascia un commento