Orti didattici a scuola

Orti didattici a scuola

Condividi su facebook Tweet questo articolo Condividi su google plus

L’idea dell’orto didattico da realizzare con i bambini a scuola nasce, nella maggior parte dei casi, dalla presa d’atto che i bambini hanno scarse opportunità di praticare attività legate alla terra e di conoscere e sperimentare il legame tra uomo e ambiente naturale. Attraverso la cura dell’orto i bambini potranno cogliere la soddisfazione di mangiare il frutto del loro lavoro e comprendere il filo che lega noi e ciò che mangiamo. È importante imparare il ciclo di vita di un pomodoro o di una patata, per apprezzare di più il cibo che i bambini mangiano.

Negli orti didattici ci sono zappe, rastrelli, piccoli annaffiatoti colorati, semi, la terra e tutto quello che serve per coltivare ortaggi e piante da frutto. Una volta pronto, spetterà ai piccoli agricoltori accudire l'orto e seguire la crescita delle piante. Riutilizzando l’acqua piovana per bagnare le piante e riciclando i rifiuti dell’orto, potranno sviluppare una coscienza ecologica e acquisire la consapevolezza che la terra offre buoni frutti, se è coltivata e rispettata.

Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. Mamme 2.0 la guida per le mamme tra figli, lavoro e tecnologia non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.
Esprimi il tuo giudizio via Social Network

Commenti

  • 23/03/2017 17:33:50

    Pefcert answer! That really gets to the heart of it!

  • 23/03/2017 17:34:00

    Pefcert answer! That really gets to the heart of it!

Lascia un commento