Il congedo per malattia del bambino

Il congedo per malattia del bambino

Condividi su facebook Tweet questo articolo Condividi su google plus

Il padre o la madre, in alternativa, hanno diritto in base all' art. 47 Dlgs 151/2001:

  • nei primi 3 anni di vita del bambino, a congedi per malattia dello stesso, senza limiti di tempo , anche se la malattia non è in fase acuta;
  • dai 4 agli 8 anni di età del bambino, a 5 giorni lavorativi all'anno, per ciascun genitore, per un totale massimo di 10 giorni non fruibili contemporaneamente.
Lo stato della malattia deve essere documentato, con certificato medico specialista del SSN o convenzionato. In entrambi i casi:
  • non sono previste visite di controllo;
  • i congedi non sono retribuiti;
  • è possibile chiedere l'anticipo del trattamento di fine rapporto (TFR);
I periodi di assenza per malattia del bambino di età compresa tra il terzo e l'ottavo anno saranno coperti da contribuzione figurativa.

Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. Mamme 2.0 la guida per le mamme tra figli, lavoro e tecnologia non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.
Esprimi il tuo giudizio via Social Network

Lascia un commento