La congiuntivite

Condividi su facebook Tweet questo articolo Condividi su google plus

Uno dei disturbi dell'occhio più comuni anche nei bambini è la congiuntivite: l'infiammazione della congiuntiva, cioè la membrana trasparente che ricopre la parte bianca dell'occhio (la sclera) e la superficie interna delle palpebre. La congiuntivite può essere provocata da fattori diversi: può essere causata da virus o batteri; da un all'allergia; da sostanze chimiche e anche dagli agenti fisici (come l'esposizione al sole e ad altre radiazioni). Di solito, questo disturbo si manifesta con lacrimazione eccessiva, bruciore e sensazione di avere un corpo estraneo nell'occhio, secrezione che rende gli occhi "appiccicosi", insofferenza alla luce (fotofobia). Gli occhi, inoltre, si presentano arrossati e a volte gonfi. La congiuntivite attinica è la forma di congiuntivite provocata dai raggi solari: è dunque un disturbo che colpisce più di frequente durante le vacanze, al mare o in montagna (per esempio sui campi da sci) e ovunque ci sia un riverbero molto intenso della luce del sole.

Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. Mamme 2.0 la guida per le mamme tra figli, lavoro e tecnologia non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.
Esprimi il tuo giudizio via Social Network

Lascia un commento