Pannolini lavabili o usa e getta ecco quali scegliere

I pro e i contro dei modelli di pannolini e l'opinione delle mamme

Pannolini lavabili vale la pena almeno provare. Cambiare i pannolini è un’azione che ci ritroviamo a fare spesso durante i primi anni di vita del bambino. E molte mamme lo fanno con piacere, contente di vedere la soddisfazione del proprio cucciolo sorridente dopo che è stato pulito e asciugato! Quello che invece piace un po’ di meno è spendere una fortuna per pannolini e ricariche varie. Non sono poche le donne che si domandano se esistono alternative al classico pannolino usa e getta, comodissimo ma nel lungo periodo abbastanza dispendioso. La risposta è affermativa e si chiama pannolino lavabile.

Lo diciamo subito: le mamme da sempre si dividono tra pro e contro i pannolini riutilizzabili, proprio come la tradizione vuole. Quindi nessuna scienza, anche per quanto riguarda questo prodotto per l’infanzia, può considerarsi esatta. Conta solo l’esperienza...

Quelle contro i pannollini lavabili... Se è vero che economicamente si risparmia, e questo nessuno lo mette in dubbio, non tutte le mamme sono sostenitrici incallicate nell’accostare i pannolini lavabili a un inquinamento pari a zero. E la produzione dei tessuti? E lo spreco idrico e di acqua e sapone per la pulizia?Per non parlare di qualità come la resistenza e la praticità con un “esercito“ di esperte pronte a ripetere il motto “non c’è risparmio in grado di pareggiare la comodità di togliere il pannolino e gettarlo nella spazzatura!”. Proseguendo troviamo altre voci autorevoli di mamme pronte a giurare che la sensazione di asciutto provocata da un pannolino usa e getta è impareggiabile. Tutto questo per arrivare all’ultimo interrogativo che ha il retrogusto della provocazione: “se acquistiamo un kit di pannolini lavabili e a questi aggiungiamo gli inserti a retina usa e getta, l’acqua e il detersivo per lavarli...beh, quanto risparmiamo alla fine?”.

Beh, alcuni studi pubblicati hanno fatti i conti veramente testimoniando che in realtà il risparmio esiste davvero utilizzando i pannolini lavabili. Ma non è solo questo il motivo che porta le mamme a preferire queste “mutandone” in tessuto. Perchè? Continuate a leggere!

Offerte per pannolini

Qui di seguito trovi una selezione delle migliori offerte che il nostro team ha selezionato per te!

Selezione offerte per pannolini in collaborazione con:

Vedi tutte le offerte per pannolini

Quelle a favore dei pannolini lavabili... Ok, avere il portafoglio meno leggero è importante ma vuoi mettere anche lo spreco ambientale con tonnellate e tonnellate di rifiuti non così facili da smaltire? Ridurre l’impatto nei confronti dell’ecosistema è (giustamente) preso a cuore da numerose mamme. Poi c’è la teoria dei materiali alimentata dal fatto che nei pannolini lavabili il neonato non viene a contatto con sostanze chimiche che possono provocare l’irritazione della pelle e inoltre i materiali nei modelli in tessuto sono più traspirabili. Ultimo e non ultimo, la questione delle buone abitudini: il bimbo si deve abiturare sin da subito a quando indosserà le mutandine per evitare il trauma dello “spannolinamento”...

Ecco, questi in pillole sono i punti di forza dei pannolini lavabili e usa e getta che abbiamo trovato leggendo numerose opinioni trovate sul web e parlando con mamme che ci hanno raccontato la loro esperienza.

Sicuramente il risparmio economico ed energetico con i modelli di pannolini riutilizzabili è reale ma bisogna fare attenzione ad i procedimenti di lavaggio che possono alzare l’asticella da un inquinamento minimo verso soglie più alte.

Consigli su come lavare i pannolini (e sprecare acqua ilmeno possibile): mamme siete pronte? Prendete appunti!

  • Non lavare con acqua a temperatura troppo alta
  • Cercate di accumulare e poi lavare tutte insieme le parti esterne dei pannolini per diminuire l’uso dei lavaggi in lavatrice ed evitare eccessivi sprechi d’acqua.
  • Non abusate del detersivo di lavaggio, usatelo poco e meglio se biodegradabile.
  • Asciugatrice e ferro da stiro sono superflui!

Un altro consiglio che vi diamo è quello di non scoraggiarsi dopo il primo acquisto se il bambino non si trova a suo agio. Probabilmente vi occorrerà ancora del tempo per la scelta dei migliori materiali dei pannolini lavabili: c’è chi si è trovato meglio con la microfibra, altri con la fibra di bambù... Fate qualche prova poi sarà solo questione di abitudine!

Un’altra comodità che vi consigliamo sono i modelli di pannolini riutilizzabili con taglia unica: S, M, L. La presenza di un bottone vi consentirà di regolare la dimensione del “panno-slip”.

E voi quale tipo di pannolino preferite utilizzare? Quello lavabile o quello usa e getta? Vogliamo sapere la vostra opinione!

Offerte per pannolini

Qui di seguito trovi una selezione delle migliori offerte che il nostro team ha selezionato per te!

Selezione offerte per pannolini in collaborazione con:

Vedi tutte le offerte per pannolini