Il buon "uso" dei bambini con la tv

Il buon

Condividi su facebook Tweet questo articolo Condividi su google plus

Il dibattito sulla televisione e sui suoi effetti negativi nei bambini è sempre aperto. Migliaia di studi con esiti diversi sono stati condotti sul rapporto tv e bambini. Alcuni hanno dimostrato che un eccesso di televisione sarebbe sinonimo di apatia, altri di aggressività. La maggior parte degli esperti sostengono che, a differenza dei libri, la tv toglie fantasia e creatività, mentre alcuni hanno una visione differente e cioè se utilizzata con moderazione, la televisione può fare bene. 

Nell'era in cui viviamo è quasi impossibile non far vedere mai la televisione ai bambini, tuttavia noi adulti dobbiamo fare da filtro. Non si tratta di proporre solo trasmissioni serie e istruttive, ma quelle più interessanti e adatte alla loro età. Inoltre guardarla insieme ai bambini, li aiuta ad avere un atteggiamento più attivo di fronte all’immagine come commentare insieme a loro i programmi.

Va poi concordato con i bambini quanto tempo si può dedicare alla tv. Oltre alla quantità, che può essere circa un’ora al giorno, in maniera non costante, si può cercare di definire anche le fasce orarie più adatte.

La televisione non va usata certo come baby sitter; anche se comoda, può in seguito diventare incontrollabile. Inoltre non andrebbe mai collocata in camera dei bambini.
 

Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. Mamme 2.0 la guida per le mamme tra figli, lavoro e tecnologia non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.
Esprimi il tuo giudizio via Social Network

Commenti

  • 23/03/2017 17:17:29

    Fidning this post. It's just a big piece of luck for me.

Lascia un commento