Giochi magnetici

Giochi magnetici

Condividi su facebook Tweet questo articolo Condividi su google plus

La legge in materia di giochi magnetici prevede che, tutti i giochi magnetici debbano avere un'etichettatura particolare. La dicitura corretta che dovrebbe essere indicata sulla confezione del prodotto è: "Questo oggetto contiene magneti o componenti magnetici". In questo modo, chi acquista il giocattolo sa esattamente che cosa sta comprando e controllerà con maggiore accuratezza l'utilizzo che il proprio figlio farà del giocattolo. I giochi che contengono parti magnetiche, infatti, sono potenzialmente pericolosi per i bambini che li utilizzano. I magneti, infatti, sono appiccicati l'uno all'altro e attirano anche eventuali altri parti metalliche: se vengono ingeriti rischiano di danneggiare gli organi interni e, in particolare, di lacerare il tratto digestivo.

Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. Mamme 2.0 la guida per le mamme tra figli, lavoro e tecnologia non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.
Esprimi il tuo giudizio via Social Network

Lascia un commento