Il bambino si presenta con il sedere...

Il bambino si presenta con il sedere...

Condividi su facebook Tweet questo articolo Condividi su google plus

Molti bambini si capovolgono nella posizione cefalica tra il settimo e l'ottavo mese. Se il vostro bambino si presenta ancora con i glutei intorno alla 36a settimana, il medico può decidere di provare  a rivoltarlo, un procedimento chiamato versione esterna del feto. E' una manovra che richiede abilità e deve sempre essere eseguita da un medico: non azzardatevi a provarci da sole.

Come aiutare il bambino a capovolgersi. potete cercare di insegnare voi stesse al bambino a girarsi nel vostro bacino mettendovi con la testa in giù e il sedere per aria per 15 minuti tre volte al giorno. Alcuni bambini si ribaltano una volta lontani dal bacino, e questo anche dopo 37 settimane. Unl'altra possibilità è una posizione in ginocchio, sopra un grande cuscino o un materasso, con la testa appoggiata sul pavimento e il bacino più in alto possibile. La stessa posizione può essere assunta su un asse da stiro ben foderato e coperto da cuscini, piazzato in forte pendenza tra il letto e il muro o un solido mobile. Nessuna di queste soluzioni è molto comoda a gravidanza inoltrata, ma, se riuscite a far voltare il bambino, questo potrebbe significare la differenza tra un parto naturale e un taglio cesario. Se la versione riesce e il bambino si volta, mettetevi a camminare per un'ora o due, in modo che il bambino si fissi con la testa verso il basso. Alcuni bambini ritornano rapidamente nella posizione di partenza. Sette volte du dieci, tuttavia, la versione esterna tra la 37a e la 39a settimana ha successo. Se il bambino ritorna nella sua posizione non vi resta che accettare ciò che lui preferisce; mettetevi d'accordo con il medico sul tipo di parto che sarà più opportuno adottare.

Le fotografie appartengono ai rispettivi proprietari. Mamme 2.0 la guida per le mamme tra figli, lavoro e tecnologia non rivendica alcuna paternità e proprietà ad esclusione di dove esplicitata.
Vi invitiamo a contattarci per richiederne la rimozione qualora autori.
Esprimi il tuo giudizio via Social Network

Lascia un commento